PRENOTA O ACQUISTA SUBITO IL TUO POSTO

La Programmazione

>>>CINEFORUM 2° Ciclo: ON LINE il nuovo programma<<<
  • theavengers2

  • IN PROGRAMMAZIONE

    Orari degli Spettacoli:
    3D 17:00 – 19:30 – 22:00

    (DA LUNEDI’ ANCHE in 2D)

    LUNEDI’ – MARTEDI’ – MERCOLEDI’
    a PREZZO RIDOTTO


    Genere: Azione – Avventura
    Durata: 142 minuti
    Regia: Joss Whedon
    Cast: Scarlett Johansson, Chris Hemsworth, Aaron Taylor-Johnson, Robert Downey Jr., Cobie Smulders, Jeremy Renner, Chris Evans, Mark Ruffalo, Samuel L. Jackson, Anthony Mackie


Trama

Quando Tony Stark avvia un programma di mantenimento della pace rimasto inattivo, le cose vanno male e gli Eroi più Potenti della Terra, tra cui Iron Man, Capitan America, Thor, l’Incredibile Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco, sono messi a dura prova nella battaglia per salvare il pianeta dalla distruzione per mano del malvagio Ultron. Gli Avengers sono più che la mera somma della forza dei singoli eroi. Sono l’unica speranza della Terra, ciò di cui ha bisogno per affrontare l’imminente minaccia di Ultron.


  • miamadre

  • IN PROGRAMMAZIONE

    Orari degli Spettacoli:
    18:00 – 20:00 – 22:00

    Genere: Drammatico
    Durata: 106 minuti
    Regia: Nanni Moretti
    Cast: Margherita Buy, Nanni Moretti, John Turturro, Giulia Lazzarini, Pietro Ragusa, Beatrice Mancini


Trama

Margherita é una regista di successo, ma in questo momento la sua carriera non sta attraversando un momento brillante, così come la sua vita privata, con una madre morente e una relazione arrivata al capolinea. A darle un sostegno morale Giovanni, il fratello, anche lui alle prese con importanti novità nella sua vita…


  • da Giovedì 23 Aprile

    Orari degli Spettacoli:
    17:00 – 19:30 – 21:50

    Genere: Commedia
    Durata: 118 minuti
    Regia: Eric Toledano, Olivier Nakache
    Cast: Omar Sy, Charlotte Gainsbourg, Tahar Rahim, Izia Higelin, Isaka Sawadogo, Hélène Vincent, Youngar Fall, Christiane Millet, Jacqueline Jehanneuf, Liya Kebede

    dai registi di QUASI AMICI
    una nuova imperdibile EMOZIONE


Trama

Un incontro fra due mondi, quello di Samba (Omar Sy), senegalese clandestino che vive in Francia da 10 anni e colleziona lavoretti per sopravvivere, e quello di Alice (Charlotte Gainsbourg), una dirigente d’azienda che dopo un crollo psico-fisico da stress decide di cambiare vita. Lui tenta tutte le strade per la regolarizzazione, mentre lei cerca di ricostruire se stessa attraverso il volontariato in un’associazione. Entrambi stanno provando ad uscire dal loro inferno personale fino a quando, un giorno, i loro destini si incrociano… in una storia che, fra umorismo ed emozione, potrebbe aprire un varco verso la felicità. E se la vita avesse più fantasia di loro?


  • Dopo il grande successo
    torna al cinema in un’unica data

    MERCOLEDI’ 20 MAGGIO


    Genere: Concerto – Musicale
    Durata: 95 minuti
    Regia: Saul Swimmer
    Cast: Freddie Mercury, John Deacon, Brian May, Roger Taylor


Trama

Dopo lo straordinario successo del concerto Hungarian Rhapsody: Queen Live In Budapest (che ha radunato, nel 2012, oltre 80.000 persone nelle sale italiane), arriva la nuova celebrazione di una delle maggiori rock band del mondo: Queen Rock Montreal, il leggendario concerto del gruppo britannico, viene unanimemente considerata una delle migliori esibizioni di sempre dei Queen, un’ennesima testimonianza della sintonia tra il gruppo e la band, in particolare dell’entusiasmo che era in grado di generare Freddie Mercury. Registrato al Forum di Montreal il 24 novembre del 1981, è stato il primo concerto a essere interamente ripreso nel formato cinematografo 35mm, che ora viene rimasterizzato e restaurato in Ultra HD con un magnifico surround sound, dando vita alla migliore esperienza cinematografica possibile. La straordinaria performance dei Queen sul palco di Montreal, una delle 46 tappe nordamericane del Game Tour dei Queen, presenta molti dei loro brani più celebri, a cominciare da una meravigliosa Bohemian Rhapsody, in cui i giochi di luci e i virtuosismi del gruppo raggiungono una sintonia perfetta, così come la sempre emozionante We Are The Champions, con una prova coinvolgente di Freddie Mercury che ci fa capire perché questo brano è diventato l’inno di tutte le competizioni sportive. Addirittura, nel caso di We Will Rock You, possiamo assistere a due versioni, una trascinante e veloce (con cui, in quel periodo, il gruppo apriva i concerti), e l’altra più tradizionale in chiusura. Ma risultano memorabili, grazie al carisma di Freddie Mercury e degli altri componenti della band, anche le interpretazioni di Somebody To Love, Killer Queen, Save Me, Under Pressure, Keep Yourself Alive e Another One Bites The Dust, senza dimenticare una commovente versione acustica di Love of My Life. Ideale seguito del premiato e fortunato Hungarian Rhapsody, Queen Rock Montreal rappresenta l’apoteosi dell’evento musicale sul grande schermo.


  • Nel 125° anniversario della scomparsa dell’artista arriva sul grande schermo il tour cinematografico nel Van Gogh Museum di Amsterdam: un viaggio esclusivo e sorprendente alla scoperta dell’artista che ha rivoluzionato il nostro modo di vedere.

    A grande richiesta si replica
    MERCOLEDI’ 13 MAGGIO

    Genere: Documentario
    Durata: 90 minuti
    Regia: David Bickerstaff

    Due anni di produzione, un racconto straordinario, l’accesso inedito ai tesori del Van Gogh Museum di Amsterdam e al suo nuovo e impressionante allestimento.


E’ una celebrazione senza precedenti quella che l’Olanda dedica al 125° anniversario della morte dell’artista, omaggiandolo con un evento cinematografico unico che sarà trasmesso in contemporanea mondiale in oltre 1000 sale cinematografiche in Europa, Stati Uniti, Canada, Africa, Asia, Australia, Nuova Zelanda e America Latina. Vincent van Gogh: un nuovo modo di vedere, che arriva nelle sale italiane solo per un giorno martedì 14 aprile, è stato infatti realizzato in stretta collaborazione con i curatori del Museo Van Gogh, protagonisti del suo nuovissimo allestimento, e guiderà lo spettatore tra le gallerie e i magazzini del museo (in genere preclusi ai visitatori). L’evento cinematografico offrirà così al pubblico una visita esclusiva e privilegiata tra capolavori e disegni di van Gogh: da opere iconiche come I mangiatori di patate, I Girasoli, Iris, La camera di Vincent ad Arles ai numerosi autoritratti dell’artista, dalle lettere al fratello sino ai disegni e alle annotazioni. Il tutto raccontato con nuove intuizioni e con l’interpretazione di curatori, storici dell’arte, artisti, ma anche di Vincent Willem van Gogh (pronipote di Theo van Gogh), Dominique-Charles Janssens (Presidente dell’Istituto Van Gogh) e Axel Rüger (Direttore del Van Gogh Museum).
Il Museo Van Gogh di Amsterdam è una delle gallerie più popolari del mondo e Van Gogh è uno degli artisti più amati di tutti i tempi. Oltre che artista sorprendente, Vincent van Gogh è stato un prolifico scrittore di lettere. Per questo il film ne ripercorre i momenti rivelatori, con la partecipazione straordinaria dell’attore Jamie de Courcey a dare movenze e letture alla corrispondenza dell’artista, soprattutto nelle commuoventi ed illuminanti lettere dedicate al fratello Théo (in Italia le Lettere a Theo di Vincent van Gogh sono pubblicate da Guanda). Tra l’Olanda della sua infanzia, l’Inghilterra e la Francia, Vincent van Gogh: un nuovo modo di vedere racconta l’uomo e l’artista van Gogh ed è stato pensato come un film accessibile a un pubblico di tutte le età.

Il regista David Bickerstaff ha dichiarato: “Vincent van Gogh è diventato un artista all’età di 27 anni e ha prodotto opere solo per 10 anni, prima di spegnersi nel 1890. Ciò di cui molte persone non si rendono conto è che per i primi cinque anni ha realizzato solo disegni e acquerelli – non quadri. Ha quindi prodotto oltre 450 opere negli ultimi cinque anni della sua vita. E’ una cosa incredibile quando si pensa che molte di esse sono dei veri capolavori. Immaginate cosa avrebbe potuto realizzare se non si fosse suicidato? Questo film dimostra che Vincent non era un pazzo o un genio solitario: era un uomo di pensiero profondo, desideroso di comprendere l’essenza del fare arte. Attraverso le sue lettere si capisce che aveva fame di interagire con il mondo, in particolare con la natura e con le persone comuni, quelle della vita di tutti i giorni”.

Il produttore Phil Grabsky ha aggiunto: “La vita di van Gogh è avvolta in un alone di mito e incomprensione. Quante volte avete sentito dire che ha venduto un solo dipinto durante la sua vita? Questa è solo una delle tante leggende che lo circondano. Il film rivela come si tratti di un falso storico. Quale modo migliore per scoprire il vero van Gogh che attraverso la sua arte?”.


  • GLI IMPRESSIONISTI
    e l’uomo che li ha creati
    La storia dei grandi rivoluzionari dell’arte

    MERCOLEDI’ 27 MAGGIO

    Un accesso esclusivo alla mostra kolossal dal Museo Du Luxemburg e Musée d’Orsay di Parigi, National Gallery di Londra e Philadelphia Museum Of Art


    Genere: Documentario
    Durata: 90 minuti
    Regia: David Bickerstaff


Da Parigi, Londra e gli Stati Uniti. Uno straordinario tour alla scoperta dei pionieri di una rivoluzione che ha stravolto il mondo dell’arte raccontata attraverso una nuova sorprendente mostra sul collezionista d’arte parigino Paul Durand-Ruel, primo paladino degli impressionisti sin da quando nel 1886 li espose a New York, facendo conoscere ai ricchi americani la rivoluzionaria pittura francese moderna. Sarà un’immersione nel mondo di Cezanne, Monet, Degas e compagni, gli artisti della rottura che sarebbero diventate icone della cultura moderna.